Mostra Preraffaelliti - Palazzo Reale - Milano - 2019Le opere dei Preraffaelliti potranno essere ammirate per la prima volta a Milano grazie al progetto di collaborazione tra Palazzo Reale e Tate Britain, che conserva ed espone i più importanti capolavori del movimento artistico britannico.

“Preraffaelliti. Amore e desiderio” è infatti promossa e prodotta dal Comune di Milano|Cultura, Palazzo Reale e 24 ORE Cultura-Gruppo 24 ORE, e organizzata in collaborazione con Tate Britain. Curata da Carol Jacobi, (Curator of British Art, 1850 – 1915 di Tate Britain) la mostra si avvale anche del contributo scientifico di Maria Teresa Benedetti, in relazione al rapporto dei Preraffaelliti con l’Italia.

Mostra Preraffaelliti - Palazzo Reale - Milano - 2019

Aperta al pubblico dal 19 giugno al 6 ottobre 2019, l’esposizione rivela tutta la complessa poetica di questo movimento grazie alle opere di 18 artisti preraffaelliti articolate in sezioni tematiche, al fine di esplorare meglio gli obiettivi e gli ideali del movimento, gli stili dei vari artisti, l’importanza dell’elemento grafico e lo spirito di collaborazione che, nell’ambito delle arti applicate, fu un elemento fondamentale del movimento preraffaellita.

Nel percorso, dipinti iconici della corrente artistica: dall’”Ofelia” di John Everett Millais alle affascinanti donne dai capelli rossi di Dante Gabriel Rossetti (“Monna Vanna”, “Aurelia. L’amante di Fazio”); dalle scene medioevali come “Il sogno di Dante alla morte di Beatrice” (sempre di Rossetti) fino a evocazioni fantastiche come l’incantato incedere sul fiume di “La Dama di Shalott” di John William Waterhouse.

Ad accompagnare l’apertura della mostra per tre serate saranno i Tableaux Vivants ad introdurre nell’atmosfera onirica degli artisti grazie al lavoro della compagnia Teatri 35, già protagonisti di una lavoro su Caravaggio molto apprezzato lo scorso anno.

I TABLEAUX VIVANTSMostra Preraffaelliti Milano Palazzo Reale 2019 - Tableaux Vivants card

Nelle serate di martedì 18, mercoledì 19 e giovedì 20 giugno, l’arte preraffaellita “uscirà” dalle sale della mostra per trasformarsi in piazzetta Reale in una vera e propria rappresentazione teatrale: uno spettacolo della durata di mezz’ora, a cura della compagnia “Teatri 35”, che farà rivivere le scene di alcuni dipinti grazie a sei attori che, muovendosi tra panneggi e stoffe, musica e luci accuratamente ricostruite, daranno vita ai quadri esposti in mostra. Un modo diverso, e nuovo, per avvicinare all’arte preraffaellita in maniera non convenzionale.

Sponsor di questa mostra sono partner prestigiosi (per saperne di più andate a visitare il sito) tra i quali citiamo LaRinascente di Milano, la quale proprio nel 2017  ha festeggiato i 100 anni del suo nome, ideato da Gabriele D’Annunzio, con una mostra a Palazzo Reale, “raccontando così” – come dichiarano dall’ufficio stampa –  “una storia fatta di passione, talento e capacità di visione” .

INFORMAZIONI 02 54914 E PRENOTAZIONI palazzorealemilano.it|mostrapreraffaelliti.com| ticket24ore.it

CONVENZIONI SPECIALI TRASPORTI

Da segnalare la convenzione tra l’organizzazione della Mostra e Trenitalia, con la possibilità di acquistare due biglietti al prezzo di uno esibendo la propria CartaFreccia ed il biglietto “Freccia” e  con i quali si è raggiunto il Capoluogo milanese (non più di tre giorni prima precedenti l’ingresso).

Uno sconto è previsto anche per gli abbonati Trenord, mensili e annuali, potranno accedere all’esposizione dedicata ai capolavori della collezione preraffaellita della Tate di Londra con uno sconto sull’acquisto del biglietto di ingresso, a soli 12 euro anziché 14 euro (per ulteriori info chiedere in biglietteria e sull’app/sito Trenord).

ABPRESS

http://www.showup.cloud/wp-content/uploads/2019/07/N03054-872x1024.jpghttp://www.showup.cloud/wp-content/uploads/2019/07/N03054-150x150.jpgAB PressARTECITTA' METROPOLITANA MilanoCULTURAMOSTREPalazzo Reale MilanoLe opere dei Preraffaelliti potranno essere ammirate per la prima volta a Milano grazie al progetto di collaborazione tra Palazzo Reale e Tate Britain, che conserva ed espone i più importanti capolavori del movimento artistico britannico. “Preraffaelliti. Amore e desiderio” è infatti promossa e prodotta dal Comune di Milano|Cultura, Palazzo...arti, cultura, persone, luoghi, paesaggi